Il G20 rappresenta le 20 principali economie globali nel mondo (19 paesi, più l’Unione Europea). I leader di questi paesi si incontrano annualmente in un summit per cercare di plasmare la politica mondiale e creare in tutto il mondo un cambiamento sociale.

Nel 2011 lo studio hyperakt ha contribuito, insieme alla Thomson Reuters Foundation a visualizzare i 5 paesi più pericolosi per le donne, esponendo alcune delle realtà più scioccanti che le donne affrontano in tutto il mondo. Sulla base del successo di tale progetto, Reuters gli ha chiesto di illustrare quale paese del G20 è più avanzato sui diritti delle donne.

Il vertice annuale del G20 è una chance per i leader mondiali di fare un cambiamento duraturo nel mondo. Poiché tali paesi lavorano per un futuro migliore, speriamo che, mettendo in evidenza le proprie verità, hyperakt sia in grado di attirare l’attenzione sul lavoro che ancora resta da fare.

Alcuni dei fatti:

Gli Stati Uniti sono in 6 posizione: Dietro Canada, Germania, Regno Unito, Australia e Francia.

Il 90% delle donne in Indonesia dichiara di aver subito molestie sessuali sul posto di lavoro.

In Cina, 1/4 delle donne pensano che sia legittimo per un uomo picchiare la moglie.

… In India, è più di 1/2.

14.000 donne in Russia muoiono ogni anno per violenza domestica