Affetto Locale, Effetto Globale?

Speriamo di sì, soprattutto quando si parla di pianeta, di persone, di  ambiente, di possibilità di recupero e di catastrofi ambientali  annunciate. Il mese di Dicembre arriva a Terni con cartoncini colorati /bianchi e  rossi/ che invitano la città a recuperare senso civico e a tradurlo in  azioni concrete.  I messaggi hanno viaggiato a bordo di biciclette, e motorini; sono stati letti all’entrata dei negozi, sui cestini dei  rifiuti, sui rami degli alberi, alle fermate dei bus; all’ingresso dei supermercati e  nei locali della città. Iniziata a Dicembre, l’attività di guerrilla di UM riprende in  primavera, perché le riflessioni sulla condizione ambientale (sociale?  culturale? locale? globale?) non può essere  confinata a un mese o a un anno ma deve continuamente  essere al centro dell’attenzione, ovunque, per tutti.