All’arrivo in India, il visitatore resta sempre colpito dall’alterità stilistica di insegne e cartelloni che mescolano aspetti informativi, persuasivi e decorativi in varia misura, generando una sorta di cacofonia stilistica e visuale. Questo affollamento di segni è particolarmente evidente nelle strade urbane.
Ognuno può fare pubblicità, attirare l’attenzione, adescare o informare e questi differenti obiettivi trovano ciascuno la propria espressione nella cartellonistica e nelle decorazioni che si incontrano nelle strade delle città indiane.

Le decorazioni possono essere interpretate come un palliativo, una sorta di meccanismo adattativo visivo che in qualche modo attenua la percezione della durezza della vita in India. I vistosi e cangianti stili espressivi forniscono un potente stimolo all’occhio dei passanti che amano le novità, ma che al tempo stesso rispettano profondamente la tradizione.

Via DDBO