Una pensilina che si trasforma in un alloggio di emergenza durante la notte. La seduta si solleva per rivelare un materasso d’acciaio intrecciato e il cartellone pubblicitario diventa un dispenser di coperte, cibo e acqua. La struttura funge anche da piccola galleria in cui poter esporre arte. Il rifugio è alimentato tramite pannelli solari e dispone di una superficie per la proiezione digitale. Il progetto è di Sean Godsell Architects per il cliente Prototype. Melbourne, Australia