Da www.lacittaincantata.it

Un meeting del cinema d’animazione a Civita di Bagnoregio: cosa immaginare di più incantevole? E se manca un cinema o uno spazio per le proiezioni bene, è proprio questo il bello. Non solo perché si tratta di una sfida, ma perché così l’evento che si svolgerà dal 10 al 12 luglio sarà davvero unico al mondo. Tre giorni durante i quali gli animatori invaderanno il borgo e i suoi spazi esterni ed interni (con la complicità di alcuni degli abitanti e dei commercianti del luogo) in un festival il cui nome sarà La città incantata. Meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo. Perché l’arte può salvare il mondo e può farlo grazie alla sua forza dirompente e ai messaggi di cui si fa portavoce, perché l’arte è in grado di restituirci l’immagine più reale e più bella della realtà.

Civita_410x190

Civita di Bagnoregio si trasformerà in un centro di energia creativa, il luogo in cui per due giorni (dalle 12 del venerdì alle 13 di domenica) oltre 50 tra animatori, disegnatori, fumettisti, storyboarder, street artist e artisti visivi in genere si confronteranno e incontreranno il pubblico per raccontare i loro lavori, il loro stile, le loro tecniche. In un turbinio di incontri conosceremo i segreti del disegno diretto sulla pellicola, dell’animazione dei pupazzi e della plastilina, della creazione di uno storyboard per il cinema dal vero o per un film animato, dell’uso di un software per dare forza alle immagini, di come si anima un personaggio in un computer o con le tecniche tradizionali, di come si interagisce con un filmato dal vero e così via, entrando fin nei minimi dettagli del lavoro di un animatore e di un disegnatore che sa quanto sia importante dare alla matita l’inclinazione giusta sul foglio di carta per ottenere il giusto risultato.

L’iniziativa, promossa dalla Regione Lazio con Roma Capitale, realizzata da Progetto ABC Arte Bellezza Cultura insieme a Nufactory e con la direzione artistica di Luca Raffaelli, non sarà una semplice mostra, ma un’importante occasione di confronto degli artisti con il pubblico. I visitatori potranno partecipare ai workshop organizzati e tenuti dagli stessi animatori oppure interfacciarsi direttamente con i disegnatori che troveranno seduti tra le vie del borgo di Civita di Bagnoregio con i loro fogli e loro matite.

Il meeting La città incantata, infatti, sarà un festival itinerante, dislocato tra le piazze, i vicoli, le strade e le case private aperte dai proprietari per l’occasione. Civita e Bagnoregio dunque saranno per tre giorni animate da incontri, rassegne, proiezioni, esposizioni e workshop, tutti a ingresso gratuito.

Nei tre giorni del meeting sarà possibile trovare ristoro negli stand dell’EXPO 2015 dove si gusteranno prodotti gastronomici pronti a soddisfare tutti i palati.

Schermata-2015-07-07-a-12.31.25-604x270
Proprio sui temi dell’EXPO gli artisti del meeting realizzeranno delle tavole originali che si potranno ottenere tramite un contributo minimo spontaneo. Tutto il ricavato sarà devoluto in favore dell’ONG Save the Children, impegnata dal 1919 nella tutela e nella promozione dei diritti e della salute dei bambini.

Civita di Bagnoregio, la città che deve essere salvata, diventerà così simbolicamente “La Città Incantata”, un luogo nel quale sarà protagonista la bellezza e la vitalità e il rigore necessario per crearla. Sottotitolo: meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo perché l’arte salva il mondo e perché la cura, l’attenzione e l’onestà indispensabili per realizzarla sono gli stessi ingredienti di cui il mondo ha bisogno per essere salvato.

Be Sociable, Share!