Il confronto creativo tra generazioni differenti – da Art Vibes

 

E’ difficile intravedere una progettualità quando si diventa più anziani, si rimane intrappolati nei ricordi senza coltivare lo slancio creativo verso attività possibili nonostante l’età.
Questo è quello che eravamo portati a pensare fino a quando, surfando sul web, non ci siamo imbattuti nella meravigliosa storia di un’allegra banda di nonnini graffitari di Lisbona. LATA 65 è un laboratorio d’arte urbana che insegna le basi della street art agli anziani in vari quartieri intorno alla città, gli arzilli pensionati sono invitati a sbizzarrirsi con la fantasia creando stencil e tag che vanno ad impreziosire i muri. Guidati da noti artisti di strada, colorano di allegria e speranza i quartieri più trascurati e degradati.

lata-65-11

Gli organizzatori di Lata 65 sono convinti che semplicemente comunicando e trasmettendo le proprie passioni alle persone più anziane sia possibile colmare il divario tra generazioni differenti, oscurando la vasta gamma distereotipi e luoghi comuni che riguardano il mondo dei non più giovani.
L’iniziativa ha riscosso davvero successo e siamo felici di mostrarvi le immagini che documentano la spensieratezza e la leggerezza con cui queste persone ormai in là con l’età hanno aderito a questa forma di condivisione umana ecreativa.

– images via: woolfest.org

– photo credits: © Rui Gaiola